cooportale logo  facebook logo

legacoopcagliari

newsSopra
newsSotto
Giovedì, 05 Maggio 2022 07:52

AL VIA IL PROGETTO “LA COMUNITÀ DEL BUON GUSTO DI CAGLIARI”

Nella giornata di ieri presso i locali del Centro d’Arte e Cultura il Lazzaretto, in via dei Navigatori a Cagliari, si è tenuta  la presentazione del progetto “La Comunità del Buon Gusto di Cagliari”, il progetto messo a punto da un partenariato* coordinato dalla cooperativa sociale La Carovana e realizzato grazie ad una iniziativa di crowdfunding alla quale hanno contribuito privati cittadini, imprese e il Gruppo Intesa Sanpaolo.  

La finalità principale del progetto è avviare un percorso di sviluppo di comunità nel quartiere di Sant’Elia, attraverso:

  • la creazione di un Presidio Comunitario permanente, finalizzato ad aumentare la partecipazione attiva dei cittadini e delle cittadine, il rafforzamento delle relazioni, delle conoscenze, delle competenze e delle abilità, la valorizzazione del territorio;
  • una Scuola di cucina di quartiere, organizzata grazie anche alla disponibilità di numerosi chef di grande prestigio, attraverso la quale verranno favoriti processi di inclusione sociale;
  • un corso di formazione certificato, sempre legato alla cucina, accreditato da parte della Regione Sardegna;
  • una serie di eventi di comunità che culmineranno nel S.Elia Food Festival, finalizzati a promuovere i temi del cibo, della sostenibilità ambientale, dell’integrazione e della giustizia sociale.

Il progetto coinvolgerà la comunità del quartiere Sant’Elia di Cagliari, in particolare almeno 50 ragazze e ragazzi nei corsi di cucina dell'Accademia del Buon Gusto, affinché possano apprendere nuove competenze tecniche, acquisire competenze trasversali, ed essere accompagnati nell’inserimento lavorativo; almeno 100 cittadine e cittadini come volontari a supporto dell’organizzazione di corsi, attività ed eventi, tra cui il Cagliari Food Festival; almeno 1.000 cittadini e cittadine come beneficiari diretti delle azioni del presidio di comunità; e almeno 5.000 persone come partecipanti agli eventi e al S.Elia Food Festival.

Parallelamente verrà implementata la rete già attiva sul territorio, attraverso la strutturazione di un “tavolo permanente delle risorse territoriali”, finalizzato a favorire la comunicazione tra i vari soggetti -istituzionali e non- che operano sul territorio, all’attivazione di nuove progettualità, a creare interlocuzioni dirette tra il mondo delle risorse formali e informali e i residenti nel quartiere.

Il progetto è stato finanziato attraverso una raccolta fondi attiva da settembre a dicembre 2021 su For Funding, la piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo dedicata a sostenibilità ambientale, inclusione sociale e accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà. In tre mesi sono stati raccolti 200.000 euro grazie alle contribuzioni di privati cittadini, imprese, della Banca e delle società del Gruppo Intesa Sanpaolo.

“Grazie al supporto di chi ha sostenuto il progetto avremo la possibilità di offrire svariate occasioni di formazione, di migliorare le condizioni occupazionali di chi frequenta i percorsi formativi, di stimolare processi partecipativi nel quartiere di S.Elia. L’intento è quello di facilitare iniziative di cittadinanza attiva che consentano ai residenti di coordinarsi per offrire qualche risposta concreta ai bisogni che la comunità stessa esprime”, ha affermato Claudio Zasso, project manager de “La Comunità del Buon Gusto” e presidente della Cooperativa Sociale La Carovana.

*Il progetto è sostenuto da Intesa Sanpaolo, attraverso il Programma Formula, in collaborazione con Fondazione Cesvi e coordinato dalla Cooperativa Sociale La Carovana. Il partenariato è costituito dall’Accademia del Buon Gusto (ABG) che offre corsi di cucina volti all’inclusione sociale e al potenziamento occupazionale dei partecipanti, Isforapi, l’Istituto di Formazione della Confapi Sardegna, ente formativo accreditato che eroga corsi certificati dalla RAS-UE, la Fondazione Giulini di Cagliari, la quale attiva processi di co-progettazione e sostenibilità con diversi enti territoriali e la Cooperativa Sant’Elia 2003, che gestisce il Centro polifunzionale di Arte e Cultura "Il Lazzaretto", cuore logistico delle attività di progetto.

Letto 256 volte

areaprivata

scoprichisiamo

destra1 bt

destra2 bt

destra3 bt

bilancio sociale

destra4b bt

areaprivata

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

SUPPORTO

La Legacoop fornisce supporto e assistenza necessari alla costituzione di nuove cooperative valutando la fattibilità del progetto imprenditoriale. Verificata la fattibilità del progetto, assiste la cooperativa nella fase di costituzione con il Notaio e negli adempimenti inerenti l'avvio della società.

scopri

COOPERAZIONE

Le cooperative sono organizzazioni volontarie aperte a tutte le persone in grado di utilizzarne i servizi offerti e desiderose di accettare le responsabilità connesse all'adesione, senza alcuna discriminazione sessuale, sociale, razziale, politica o religiosa.

scopri

RETE

Legacoop Cagliari aggrega le società cooperative del territorio, attive in svariati settori ognuno dei quali ha le proprie peculiarità e situazioni quotidiane da affrontare.

scopri